user-photo
Grafica BM Editore

ORIGINALE ma ATTUALE

Il carattere di una ristrutturazione si gioca sul rigore

A cura di: arch. Arianna Subiaz
Progetto: Alice Martinelli e Mauro Ventura Architetti
Foto: Massimo Crivellari

Una costruzione in pietra arenaria, appartenente all’architettura povera, parte di un antico nucleo carsico è l’oggetto di intervento. Ultimo residuo di un’area agricola raggiunta dall’urbanizzazione negli anni sessanta che ha trasformato il colle di Scorcola, opacizzandone i caratteri insediativi originari e interessata dal transito del tram di Opicina, la cui storia si intreccia con l’edificio per quello scontro del 1902 diventato poi folklore popolare nella nota canzone.
Partire dal luogo. E’ dalla memoria di quell’architettura rurale che nasce per lo studio MVA l’idea-bisogno di conservare quei muri in pietra locale così densi di storia. Preservare per ra orzare l’identità di un luogo attraverso un progetto di recupero che non si basi sulla nostalgia ma sulla logica della conservazione come attualizzazione, dove l’intervento è inteso come processo di evoluzione del costruito.

Parallelamente al paramento murario, anche la distinzione dei due corpi di fabbrica originari viene mantenuta ed enfatizzata da alcune scelte formali e distributive. Nel corpo più basso infatti, trovano posto i locali accessori e di collegamento verticale oltre che la terrazza all’ultimo piano e, in facciata, le cornici in pietra delle nestre vengono mantenute nelle dimensioni e nei materiali; nel volume che ospita gli spazi del living invece, le imbotti delle nestre vengono modi cate per un maggior dialogo tra interno ed esterno e rivestite in ferro.
Il volume che ospita la zona giorno al piano terra e la zona notte ai due piani superiori è come da tradizione tipologica: stretto, lungo e alto. La progettazione fa i conti con questi limiti dimensionali e, attraverso un’articolazione degli spazi, uida sia in pianta che in altezza, valorizza al massimo le potenzialità intrinseche del fabbricato, in modo tale che da ogni punto della casa ne risulti possibile la lettura.
A livello compositivo, un’altra scelta radicale è quella di non appesantire la struttura della casa aggiungendo rivestimenti che ne alterino la natura e quindi anche elementi come la scala in ferro e il soppalco in acciaio e vetro si mostrano “sinceramente” esaltando la semplicità dello spazio anche attraverso la presenza del volume del caminetto: inserito come oggetto libero nello spazio, sospeso da terra, diventa protagonista della zona soggiorno.
Al ne di conservare il sapore del luogo si sono recuperati alcuni elementi caratterizzanti come le pianelle del tetto che diventano il pavimento esterno del giardino e le travi in abete che trasformate in doghe rivestono i pavimenti delle camere.
Il design degli interni è tutto su progetto, dalle lampade ai mobili del soggiorno e delle camere.

Risponde ad una scelta precisa delle niture che distingue nuovo e vecchio: al piano terra ne è un esempio la super cie continua del pavimento, che riveste anche l’isola della cucina e i primi scalini della scala di distribuzione ai piani, sottolineando il punti di dis-giunzione tra contenuto, grigio, e contenitore, bianco.
Ulteriore tema progettuale, di assoluta importanza e imprescindibilità, è quello del rapporto architettura-tecnologia. L’edi cio è dotato di tutti gli impianti tecnologici per il confort e il risparmio energetico, anche se risultano visibili solo i pannelli solari in copertura; i pacchetti dei muri e i canali di distribuzione del calore e del ra rescamento infatti sono stati studiati in modo da non stravolgere il progetto ma rispettare sempre il carattere della struttura originaria.

ARCHITETTURA
PARTNERS

A 20 MANI
STUDIO MVA

Via C. Battisti, 20, 34011 Trieste
Mauro Ventura 327 428464 Alice Martinelli 328 2218997 contact@studiomva.net www.studiomva.net
In questo restauro, l’atmosfera del luogo persiste nel progetto, nel cantiere e nell’esito delle due cose.
Due anni di direzione lavori a ancati dalla pazienza dell’ing. Borut Plesnicar (www.obrat.it) a seguire le strutture nel dettaglio, di un cantiere lento, manuale e senza epoca. Dalla carta alla materia tra imprevisti di cantiere e maialini allo spiedo, spiccano l’a dabilità di Velisa Savic, capo muratore,
le pietre posate di Novica Pavlovic, la precisione di Zoran Vukevic e i cento metri cubi di materiale scaricato a carriola dalla forza di Jovica Velickovic. Inoltre l’esecuzione perfetta dell’impianto idraulico e termosanitario, più importante della simpatia di Antonio Lisi (Tecnoclima), con l’aiuto
di Mauro. La semplicità e sicurezza di Roberto Maier, con Boris e Mauri, il
cui impianto elettrico non fa una piega (R.S. Impianti). L’amicizia e disponibilità di Xavier Daudin, artigiano del ferro da Bordeaux, per realizzare in sito le strutture in acciaio di scale e soppalco. Studiomva ringrazia le mani di questie degli altri artigiani coinvolti nella realizzazione.

QUADRA S.R.L.

Via Roma, 91, 33058 San Giorgio di Nogaro (UD)
T. 0431 620467 commerciale@quadrafvg.it.it www.quadrafvg.it
Quadra Srl, nasce dall’idea di realizzare un progetto nato nel 2009 e concretizzatosi nel 2011. A questo progetto hanno partecipato, ed attualmente ne sono i soci, quattro professionisti accomunati dal rappresentare come ruolo di Agente per il marchio Riello, nelle singole zone di competenza. Da maggio 2012 Quadra diventa Agenzia Riello per la Provincia di Trieste, la zona di Monfalcone,
la Provincia di Gorizia, Latisana e tutta la Bassa Friulana, con Lignano Sabbiadoro e Bibione, e parte della zona Sud della Provincia di Udine.
Ci occupiamo di consulenza e vendita di sistemi per il riscaldamento e climatizzazione. Specializzati nel settore delle energie rinnovabili. Dal2012 rappresentiamo anche l’azienda Ktech, specialista nel settore dei sistemi radianti a pavimento, sotto e parete.
2014: con il primo Gennaio, la copertura come ruolo di Agente Riello di Quadra, copre ora tutta la provincia di Udine. Sempre dal 1° Gennaio, siamo Agenti per tutto il Friuli Venezia Giulia, anche dell’azienda austriaca FROLING, specialista in produzione di caldaie a pellet, legna e cippato.
Dal 1° aprile 2014, ci è stato conferito mandato di rappresentanza della MANTA ECOLOGICA, azienda specializzata nel trattamento dell’acqua, per tutto il territorio del Friuli venezia Giulia.

ROLICH S.R.L. CERAMICHE, SANITARI, ARREDOBAGNO

Aurisina Cave, 35/C 34011 Trieste
T. 040 200371 / F. 040 201343
info@rolich.eu / www.rolich.eu
L’azienda fondata nel 1965, s’inserisce nel territorio triestino come realtà a ermata e di ducia nel campo dell’arredo bagno, sanitari, pavimenti e rivestimenti, in ceramica e legno, ma anche saune, box doccia, stufe, camini, carte decorative no a giungere alle cucine a legna. Innovazione, tecnologia e sostenibilità sono le parole chiave e lo spirito del nostro lavoro con il quale o riamo supporto a privati e professionisti del mestiere. In quest’ottica presentiamo con entusiasmo, come in questa collaborazione, i prodotti Oltremateria che con la sua Ecomalta ed Oleomalta, si posiziona come azienda d’avanguardia nel campo delle super ci continue, fornendo dei materiali atossici, a base d’acqua, traspiranti ed ecocompatibili in totale rispetto dell’ambiente. Nel campo del design non possiamo prescindere
da Focus, azienda leader di caminetti d’autore, l’oggetto iconico firmato Dominique Imbert che nessun architetto si lascerebbe sfuggire (caminetto zona giorno: Focus, bathyscafocus hublot).
La curiosità è il nostro motore, entusiasmo e dedizione la nostra forza, ci piace de nirci dei beauty seeker e questo si riflette nel nostro showroom di Aurisina, luogo dinamico in continua evoluzione.

LA BOTTEGA DEL LEGNO

Via dei Soncini, 187/1 34146 Trieste
M. 335 6672171 s.azzano@alice.net
Non ho mai pensato alla mia attività come ad un lavoro ma piuttosto come una passione che da vent’anni mi accompagna e mi stimola a creare e realizzare ciò che il cliente ha in mente.
Soddisfare l’esigenza dei clienti signi ca spesso mettersi in gioco con nuovi materiali e nuove tecniche di realizzazione, quindi si può dire che la falegameria oggi è una versione hi-tech di un mestiere tra i più antichi ma che mantiene, tuttora, il sapore ed il fascino della tradizione artigiana.
La bottega del legno trova il suo spazio qui, tra l’antico e il moderno; tra la tradizione e l’innovazione, come nel progetto realizzato qui dall’architetto Mauro Ventura dove linee geometriche e dettagli d’artigianato “vecchia scuola” mettono in evidenza un’importante collaborazione d’intesa.

SOSSI ANDREJ

Via di Prosecco, 20, 34151 Trieste
M. 3391618329
Andrej Sossi, glio d’arte, è un artigiano lattoniere e di piccola edilizia operativo nella provincia di Trieste. Esegue su disegno e su misura ogni nitura in lamiera preverniciata o zincata.
Per questa realizzazione si è dedicato al rivestimento in facciata degli abbaini e al canale di gronda rivestito nello spessore della testa del muro, oltre a ogni elemento per lo scolo delle acque, per l’evacuazione dei fumi e per la chiusura di nicchie in facciata.
La tecnica di piegatura della lamiera preverniciata è stata anche il principio per il design e la realizzazione con studioMVA delle lampade a parete del piano terra.

VETRERIA TULEK DI IDRIZ TULEK Ulica 1. maja 2,

6210 Sežana, Slovenia
T. +386 (0)5 730 23 20 / F. +386 (0)5 730 23 21 / M. +386 (0)41 870 018
steklarstvo.tulek@siol.net / www.steklarstvo-tulek.si
La Vetreria Tulek, da quasi 50 anni o re la sua esperienza nella lavorazione
del vetro piano, o rendo una vasta gamma di prodotti e venendo incontro alle esigenze particolari del cliente. O riamo vetri fatti su misura per interni ed esterni, temperati o strati cati.
Per tutti i nostri prodotti o riamo un servizio pre e post vendita e di messa in opera con persone specializzate, dalla progettazione alla consegna con soluzioni su misura per il cliente. Siamo specializzati nella produzione di: vetrate isolanti, specchi, vetri temperati e strati cati, box doccia, balaustre, scale, porte e parapetti, rivestimenti per cucine, pensiline, cornici per quadri, vetro artistico, accessori per vetri temperati.


Lascia un commento